Per un’Europa unita nella diversità – Giovani Democratici Terra di Bari

Blog

Published on giugno 26th, 2016 | by Daniele Amatulli

Per un’Europa unita nella diversità

Il referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea ha dato ragione alle parole d’ordine nazionaliste ed euroscettiche. Ad una Gran Bretagna sempre più chiusa, si affianca un’Europa che si fa più piccola e sempre meno unita.

Nonostante gli effetti di breve termine – con una moneta a picco e una borsa in caduta libera -, che non tardano a manifestarsi, seppur in minore intensità, sull’area Euro, numerose sono le reazioni a sostegno della mozione promossa dall’UKIP, dicendosi pronti ad emularla. E come un effetto domino, i principali leader euroscettici, dall’Olanda sino anche all’Italia, vibrano il colpo per ferire una comunità che oggi già soffre per l’uscita della Gran Bretagna e dei loro cittadini.

Ed ai cittadini britannici va’, prima di tutto, il nostro pensiero. Ai numerosi italiani emigrati in Gran Bretagna; ai numerosi giovani che hanno votato per rimanere nella nostra comunità. Ed è il dato che riguarda i giovani inglesi a colpirci più di ogni altro: nella fascia d’età tra i 18 e i 24 anni, ben il 75% ha scelto di rimanere nella comunità europea, con una percentuale che gradualmente si decomprime man mano che l’età aumenta. Una parte della gioventù europea – quella che, dinanzi al bivio, ha scelto di credere nel progetto europeo –, ha dovuto cedere il passo al disfattismo e ad una visione distorta dell’Europa, lontana dalla reale necessità di apertura e interconnessione.

I Giovani Democratici Terra di Bari, perseguiranno compatti l’obiettivo di un’Europa unita, incentrata sui popoli, sugli ideali e su una reale integrazione tra gli stati. Per un’Europa unità nella diversità.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Daniele Amatulli
Segretario dei Giovani Democratici di Alberobello




Back to Top ↑